Il ruolo chiave delle agenzie italiane nell’epoca dell’Intelligenza Artificiale

Marketing
Il ruolo chiave delle agenzie italiane nell'epoca dell'Intelligenza Artificiale

Agenzie, partner fondamentali per i brand italiani

In un contesto di evoluzione dei comportamenti dei consumatori e di incertezza economica, le agenzie si confermano alleate fondamentali per i brand italiani. Un recente studio di Forrester Consulting commissionato da Google sottolinea che in Italia più dell’80% delle aziende ha pianificato di incrementare gli investimenti nelle collaborazioni con le agenzie a breve termine.

Secondo i dirigenti aziendali che hanno partecipato al sondaggio, la caratteristica più rilevante per valutare la qualità della collaborazione con le agenzie è l’agilità. Questo termine si riferisce alla capacità di adattare i servizi offerti alle mutevoli esigenze del mercato e dei clienti. Per le agenzie italiane si profila un’opportunità significativa per crescere come partner strategici, anticipando e soddisfacendo le mutevoli necessità dei propri clienti.

Guidare i brand verso il raggiungimento dei loro obiettivi commerciali

Più della metà dei brand ritiene fondamentale che le agenzie dimostrino il loro valore nel supportare gli obiettivi aziendali per costruire una partnership solida e proficua. Secondo quanto riportato da un Senior Vice President di un’agenzia globale intervistato da Forrester Consulting: in passato, i brand ci chiedevano: “Come stanno andando le mie campagne?”. Ora la domanda è: “Dove dovrei investire?”. Ciò richiede ai partner di analizzare con maggiore attenzione l’impatto commerciale per i brand, sostenere i clienti nello sviluppo di strategie che generino valore attraverso l’uso dell’IA e tradurre le metriche di marketing in risultati tangibili sul business. È essenziale adottare un approccio orientato alla crescita commerciale e alla piena comprensione degli obiettivi aziendali dei clienti. Questo si riflette nel passaggio graduale da un modello di compensazione basato su tariffe fisse a uno basato sui risultati ottenuti.

La domanda chiave per i brand ora è: “Dove dovrei investire? nelle agenzie?”

Le agenzie, sfruttando la loro esperienza e intelligenza aziendale, possono contribuire a implementare soluzioni basate sull’intelligenza artificiale come Smart Bidding. Questo strumento assiste i brand nell’intercettare i consumatori più pertinenti per i loro obiettivi commerciali, considerando il valore a lungo termine e la redditività legata a ogni conversione.

Agenzie per supportare i brand nella misurazione dei risultati in un contesto centrato sulla privacy: il ruolo cruciale dei dati proprietari

Non è possibile gestire ciò che non può essere misurato. In Italia, il 68% dei brand prevede di richiedere assistenza alle agenzie nei prossimi due anni per analizzare e utilizzare i dati proprietari. Umberto Poschi, responsabile dei Dati, della Misurazione e delle Insight Aziendali di Google Italy, sottolinea: “L’attenzione crescente dei consumatori verso la privacy e i cambiamenti normativi rende indispensabile l’utilizzo dei dati di prima parte per garantire la capacità di misurare e ottimizzare le campagne dei brand.”

 Le agenzie possono agire su due fronti.

 1) Raccolta e utilizzo efficace dei dati di prima parte

 Con l’avvento della rimozione dei cookie di terze parti, diventa essenziale per i brand investire nei dati di proprietà, caratterizzati dalla durata nel tempo, dall’alta qualità, dall’unicità e dalla rilevanza per il marchio.

In questo contesto, le agenzie possono guidare i brand nell’adozione della giusta infrastruttura tecnologica per la raccolta dei loro dati di prima parte provenienti dalle interazioni con i consumatori, integrando diverse fonti come Google Analytics, piattaforme CRM e pubblicitarie.

Inoltre, le agenzie svolgono un ruolo cruciale nell’implementazione di strumenti che consentono di organizzare e trarre valore dai dati di prima parte, come le soluzioni di analisi di marketing e intelligenza artificiale offerte da Google Cloud. Queste agevolano la creazione di modelli predittivi, come il valore a vita del cliente, che rappresenta la stima del valore generato da un cliente per un’azienda nel tempo.

2) Implementazione di soluzioni di misurazione efficaci e rispettose della privacy

Il ruolo delle agenzie diventa essenziale nel tracciare prove sull’efficacia delle campagne di marketing dei propri clienti. Le agenzie, grazie alle loro competenze, possono facilitare e guidare le aziende nell’uso efficace di strumenti basati sull’IA, come le conversioni online modellate. Queste consentono ai brand di comprendere il percorso di acquisto dei consumatori quando la misurazione diretta delle conversioni non è possibile. Inoltre, insieme alla modalità di consenso, comunicano a Google lo stato dell’autorizzazione all’uso dei cookie da parte dei visitatori e attivano modelli predittivi per coloro che non consentono l’uso di tali cookie.

Infine, tengono conto del comportamento degli utenti, ad esempio di coloro che interagiscono con un annuncio su un dispositivo e completano la conversione su un altro. Le agenzie svolgono un ruolo strategico nell’incoraggiare i brand ad adottare strumenti come Google Analytics 4, che offrono migliori insights e una misurazione più efficiente e precisa.

Supporto nella creazione di strategie video efficaci per i brand

Oltre il 70% dei brand italiani richiede supporto strategico e competenze video dai loro partner. In un ambiente in cui il consumo mediatico è sempre più frammentato, i video rappresentano un’opportunità per i brand, e di conseguenza per i loro partner, di raggiungere un pubblico di qualità. Per intercettare le persone in un contesto di “personal prime time” che coinvolge diversi schermi – dal mobile alla Connected TV – è essenziale mettere al centro il comportamento del consumatore. Questo richiede un passaggio a un approccio olistico nella pianificazione video.

Secondo Marta Marchionni, responsabile delle Soluzioni Display e Video di Google Italy: “Le agenzie giocano un ruolo centrale nell’assistere i brand nella creazione di strategie video integrate, superando l’allocazione di budget settoriale per focalizzarsi sul consumatore.”

Grazie alle soluzioni basate sull’IA, come le campagne video per azione o le campagne di copertura video di YouTube, le agenzie consentono ai brand di raggiungere i loro pubblici di riferimento generando più conversioni o espandendo la propria visibilità, combinando e ottimizzando formati e posizionamenti.

In conclusione, l’evoluzione costante delle dinamiche aziendali e dei comportamenti dei consumatori richiede alle agenzie un ruolo sempre più centrale nel panorama italiano. La partnership tra brand e agenzie si sta trasformando in un connubio strategico, dove l’agilità, la comprensione profonda degli obiettivi aziendali e l’adozione di soluzioni innovative basate sull’Intelligenza Artificiale emergono come elementi cruciali. Attraverso una visione proattiva nel supportare i brand nel raggiungimento dei loro obiettivi commerciali, nell’utilizzo responsabile dei dati di prima parte e nella progettazione di strategie video mirate, le agenzie stanno plasmando un nuovo scenario in cui la collaborazione diventa il cardine per l’ottenimento di risultati tangibili e sostenibili nel contesto attuale e futuro.

Categorie:

Marketing

Di più su di noi:

Studio Associato Sales Performance

Iscriviti alla Newsletter:

"(Obbligatorio)" indica i campi obbligatori

Dati(Obbligatorio)
Privacy Policy(Obbligatorio)